Zoe Pia Shardana e Torgeir Vassvik saranno i protagonisti dell’apertura del Festival Internazionale Isole Che Parlano al

Pozzo sacro “Sa Testa” Olbia ore 18,00

Lo Joik, tra tradizione sámi
e contemporaneità •••
Incontro/lezione con
Torgeir Vassvik (Sámi-Norvegia)  – musicista che rivisita in chiave contemporanea la pratica del canto joik della tradizione Sámi, proponendo un rituale animistico musicale per il XXI secolo.

ore 18,30
Zoe Pia Shardana
(Sardegna-Italia)
– Zoe Pia clarinetto, launeddas, elettronica
– Roberto De Nittis tastiere, elettronica
– Glauco Benedetti tuba
– Sebastian Mannutza batteria, violino

La musicista sarda presenterà il suo nuovo album Shardana, un avvincente connubio tra musica sarda e jazz.

Tutti i dettagli del Festival sono reperibili sul sito www.isolecheparlano.it

Con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Olbia.

 

Alcune norme di buonsenso e altre informazioni per il concerto.

Vi ricordiamo che il concerto si terrà dalle ore 18,00 presso il Pozzo Sacro Nuragico di Sa Testa (strada Olbia – Pittulongu) ad ingresso libero e gratuito.

Vi chiediamo il massimo rispetto per il luogo che ci accoglie e poche semplici cose per vivere in serenità e col sorriso il concerto!


COME ARRIVARE
Per arrivare al Pozzo potrete:

  • percorrere la strada che dalla Zona Industriale di Olbia va verso Pittulongu;
  • Dopo la rotatoria del porto Industriale, superare il Centro Commerciale Gallura e svoltare a destra. Dopo 200 mt si trova un ampio parcheggio dove potrete lasciare la vostra auto e recarvi a piedi al pozzo (circa 300 metri. Munitevi  di pila perchè al temine del conterto potrebbe servirvi);

(chi ha particolari necessità potrà chiamare il n°  347 344482 – 348 2418450 cercheremo di risolvere nei limiti del possibile).

NORME DI COMPORTAMENTO
Poche norme di buonsenso su come comportarsi al Pozzo:

Il Pozzo Sacro è un monumento archeologico che ha superato migliaia di anni e di intemperie. Proprio per questo motivo è un luogo delicato che deve essere rispettato e trattato con delicatezza.

  • Seguire le indicazioni dello staff del festival
  • Non lasciare sul posto rifiuti
  • Non arrampicarsi sul monumento prima/durante/dopo il concerto
  • Per i fumatori, prestare massima attenzione e munitevi di posacenere
  • Vi consigliamo di munirvi ‘sedietta’ (come nelle feste in paese) o di spiaggina  o di telo/cuscino per sedervi per terra.

 

L’organizzazione declina ogni responsabilità per i danni di qualsiasi natura a cose e persone, non direttamente riconducibili a proprie negligenze, che possano verificarsi durante lo svolgimento della manifestazione