Primo dei due appuntamenti che l’Archivio dedica al sostegno della “nuova” musica sarda. Abbiamo partecipato al crowdfunding e sostenuto la realizzazione del loro primo CD intitolato Riptiders vol. 1. I Riptiders presentano, insieme a Tommy Rossi, il loro primo lavoro discografico: Vol.1. Un album dalle sonorità reggae che si fa notare per la sua originalità e creatività nell’esprimere concetti che ci appartengono e che sono stati descritti dal cantante nei sei brani in italiano e due in inglese che formano l’album insieme alla dub version realizzata dallo stesso produttore Antonio ‘PapaN’tò’ Leardi.

Marco Serra, voce e autore, descrive l’album come “un’istantanea dei tempi che viviamo, immersi in una società che sembra muoversi vorticosamente, ma che in realtà, probabilmente è più ferma che mai e che ci fa stare in apprensione e sentire inadeguati. A questi sentimenti fa da contraltare il rifugio nell’intimo e il cercare di migliorare ciò che ci circonda con le proprie mani, a patto di riuscire a trovare il coraggio di farlo”.

Vol.1 esce insieme al videoclip Immobile, terzo singolo dopo Fall And Rise (maggio 2017) e Non Ho Maschera (novembre 2017).
Ingresso libero