Un evento particolare il 24 Giugno, giorno di  San Giovanni all’alba (il sole sorge alle 5.52) nel Prato davanti al mare del Museo Archeologico di Olbia. Un luogo unico per accogliere il sorgere del sole in compagnia di un artista unico che, ve lo assicuriamo, vi farà vivere le atmosfere magiche di un’alba in Sardegna.

E’ la ricorrenza più ricca di significati magici e quella in cui il culto solare e delle acque si evidenzia in modo eclatante. Alle prime luci dell’alba i Terranovesi accorrevano numerosi in riva al mare per assistere al sorgere del sole “pro idere su sole ballende”. Attendevano inginocchiati e silenziosi e dai riflessi dei primi raggi sulla superficie del mare, gli uomini traevano il pronostico sull’annata agraria e le donne quello sul matrimonio (P.Moretti, Olbia – Testimonianze di vita).

L’Archivio affida l’accompagnamento musicale per questo evento a Roberto Diana, un musicista che gira il mondo con la sua chitarra; ha suonato sui palchi europei e americani portandosi appresso però l’essenza della nostra terra. Ha inciso infatti due Cd che si intitolano Raighes 1 e 2. L’importanza quindi di riscoprire le proprie radici chi ha convinto ad invitarlo per riscoprire questa antica usanza dei nostri avi Terranovesi.

Video Roberto Diana